Violoncello: I. Caraba

Irene Caraba

Irene Caraba, figlia d’arte, compiuti gli studi classici, si è diplomata in Violoncello presso il Conservatorio “L. Perosi” di Campobasso sotto la guida del M° Michele Chiapperino. Ha frequentato corsi di perfezionamento con i Maestri: Francesco Pepicelli, Giovanni Sollima e, da ultimo, Enrico Bronzi presso la Scuola di Perfezionamento Musicale di Portogruaro (VE).

Attualmente si sta perfezionando in viola da gamba con il M° Fabrizio Lepri presso il conservatorio “Francesco Morlacchi” di Perugia.

Ha collaborato in qualità di violoncello solista con la Camerata Polifonica Viterbese e in produzioni teatrali tra le quali Il Fantasma di Canterville di Oscar Wilde andato in scena per oltre un mese nell’ottobre 2009 presso il Teatro Arcobaleno di Roma.

Nel 2008 ha suonato presso il Teatro dell’Orologio per il progetto ContaminAzioni organizzato dal Conservatorio Santa Cecilia in collaborazione con l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” di Roma.

La prima esperienza in orchestra risale al 2004, ricoprendo il ruolo di violoncello e primo violoncello nell’Orchestra Giovanile Sabina diretta da Giuseppe Occhioni con cui ha collaborato a diverse produzioni concertistiche.

Dal 2009 collabora stabilmente con la “Filarcomica” Musicomix Orchestra di Roma, nata da un’idea del duo comico romano Dosto e Yevski, con cui ha suonato in alcuni dei maggiori teatri italiani, tra cui al Teatro Sistina, con Nancy Brilli nello spettacolo Sette di Marco Mattolini; al Teatro Eliseo, con Leo Gullotta nello spettacolo Concert Comique; al Teatro Italia di Roma, nello spettacolo Sinfollia; al Teatro delle Celebrazioni di Bologna, al Teatro Manzoni di Cassino.

Sempre dal 2009 partecipa con la Musicomix Orchestra a spettacoli organizzati in esclusiva per le scuole elementari e medie al fine di promuovere la ricerca storico/musicale sulle contaminazioni della musica e l’avvicinamento ad essa da parte dei bambini.

Dal 2006 suona nell’Orchestra Sinfonica di Civitavecchia ricoprendo anche il ruolo di primo violoncello nella stagione concertistica del Teatro Traiano di Civitavecchia; dal 2013 è primo violoncello nei Cameristi di Civitavecchia con cui svolge un’intensa attività concertistica da camera.

In quartetto ha suonato con il duo jazz Piano e Voce (Moira Lo Bianco e Virginia Fabbri) con cui si è esibita a Roma nell’edizione 2008 del Villa Celimontana Festival e con il quale ha inciso l’album autoprodotto Acerbo, pubblicato a Roma sempre nel 2008.

Nel 2009 con il WoodenQuartet ha collaborato con il gruppo progressive Nosound con cui ha inciso A sense of Loss per l’editrice discografica londinese Kscope.

Nel 2014 ricopre il ruolo di primo violoncello nell’orchestra di Leonardo De Amicis per il programma Rai “Ti lascio una canzone” condotto da Antonella Clerici.

Dal 2011 collabora con l’Orchestra Sinfonica di Pescara diretta da Donato Renzetti.

Dal 2014 collabora come violista da gamba con l’ensemble Umbra Lucis con cui ha partecipato al progetto “Alla battaglia!” promosso dalla Radiotelevisione Svizzera Italiana (RSI), sotto la direzione artistica di Giovanni Conti.

Nel febbraio 2016 ha conseguito la Laurea Magistrale in Musicologia e Beni musicali all’Università di Roma ‘Tor Vergata’ con il massimo dei voti e lode.