Chitarra: A. De Berti

Alessandro de berti

Chitarrista, Bassista e produttore Milanese, Classe ’73, si appassiona sin da giovanissimo allo studio della chitarra rock. Frequenta il CPM sotto la guida di Pietro Nobile per poi seguire vari insegnanti della scena musicale italiana, tra i quali, Luca Zamponi, Giorgio Cocilovo, Bebo Ferra e Dario Faiella.
Studia armonia con il maestro Fabio Jegher

Negli anni 90 Collabora in studio come turnista/arrangiatore con diversi gruppi ed artisti della scena Rock/Metal tra i quali Andre’ Matos (Angra), Node, Time Machine, Arkhe’

Parallelamente forma il gruppo N8 con il quale registra nel 1999 il disco “Reality…Fate” (Scarlet/Sony) recensito come uno dei migliori dischi Prog-Rock della scena Italiana dalle maggiori riviste Europee del settore.

Collabora inoltre, come Compositore, Chitarrista e Produttore con diversi artisti della scena Pop tra i quali Giorgia (occasione per collaborare con Michael Bland e Sonny T., storica sezione ritmica di Prince), Jet Lag, Marlon e molti altri. Lavora con Livio Magnini, chitarrista dei Bluvertigo per la Leading Production alla realizzazione delle colonne sonore originali dei films “Il regalo di Anita” e “Promessa d’amore”.

Realizza nel 2003 un corso interattivo di chitarra per la società di sviluppo software Mediatech.

Realizza insieme al chitarrista Giancarlo Collura il metodo per chitarra NEW GROOVE edito per la casa milanese ECO.

Insegna a Milano in diverse scuole private tra le quali il “GB Music Art” del quale rimane socio fondatore.

Dal 2003 si trasferisce a Roma, collaborando con molte scuole di musica della capitale in qualità di insegnante di chitarra moderna.

Insieme al batterista Stefano Baldasseroni, il bassista Andrea Grossi ed il pianista Antonio Zappulla forma i VIVA, progetto strumentale inedito.

Collabora come chitarrista alla trasmissione radiofonica RAI “On my Mind” condotta da Giorgia.

Sempre nel 2007 per Giorgia, e con la collaborazione di Stefano Lenzi e Livio Magnini, produce parte del nuovo CD “Stonata” incluso il primo singolo “Parlo con te”.

Per Giorgia inoltre scrive la musica di “Chiara Luce” e “Viaggio della Mente” (presente nella precedente uscita “Ladra di Vento” 2003).

Nel 2011 esce il disco VIVA Project per l’etichetta Terre Sommerse, pubblicazione strumentale inedita di cui è fondatore, produttore, esecutore e principale autore. Apre con I VIVA Project il concerto italiano del batterista Omar Hakim.

Lo stesso anno produce il disco del grande Bluesman Harold Bradley “Live al Caffè Latino”

Produce ed arrangia nello stesso anno il CD Milkshake, progetto composto dagli allievi della scuola Officine Musicali del Borgo.

Nel 2013 esce il Progetto “Luciano D’abbruzzo e MIG” con il CD “Come un arancio in Norvegia” per cui ha curato la produzione artistica e la stesura dei brani.

Sempre nel 2013 forma insieme al cantante Sefano Lenzi lo “Stefano Lenzi Quintet”, prima uscita del progetto originale a cui seguono numerosi concerti ed apparizioni a Festival Jazz.

Produce, arrangia e suona il Basso nel CD del gruppo Eridana “ It Decay”.

Nel 2014 partecipa, nel ruolo di bassita ed arrangiatore, alle registrazioni del disco “A Path Made by Walking” della cantante romana Livia Ferri, in uscita nel 2015 a cui seguono diverse apparizioni Live

Nel 2015, con Luciano D’Abbruzzo, scrive e vince il premio De Andrè con “L’ultima Festa”.

In uscita il secondo disco di Luciano D’abbruzzo “IL GUARDIANO DEL BOSCO” ed il secondo disco dello Stefano Lenzi Quintet “REGUDU”